Un approccio creativo a Pinterest

Il meglio della creatività? Ovvio, essere creativi! Un Pin è in parte arte e in parte scienza. Il nostro team che si occupa dell'analisi dei dati statistici ha condotto uno studio di un anno sulla performance di oltre 50.000 Pin sponsorizzati e ha scoperto quali coinvolgono maggiormente gli utenti. Alcuni aspetti legati al design creativo influenzano più di altri le prestazioni dei Pin. Questa guida contiene una serie di suggerimenti sulle strategie consolidate di maggiore successo.

Pubblica le tue migliori idee

Le persone utilizzano Pinterest per trovare idee da brand e aziende come la tua e sono alla ricerca di novità da sperimentare. Fai in modo che i tuoi Pin siano fruibili e al tempo stesso fonte di ispirazione.

Entra nella testa di un Pinner

Gli utenti utilizzano Pinterest con largo anticipo rispetto a ciò che intendono programmare, come una stagione, una vacanza o un evento particolare, perciò inizia a salvare su Pinterest circa 45 giorni prima. Visto che non ti muoverai sugli altri canali con un tale anticipo, ti consigliamo di sviluppare i tuoi contenuti dando la priorità a Pinterest.

Usa immagini che catturano l'attenzione

Pinterest ruota sull'aspetto visivo, quindi le immagini che colpiscono e descrivono il tuo prodotto o servizio ti garantiranno un vantaggio. Le foto lifestyle sono spesso più efficaci di quelle dei prodotti e le immagini con risoluzione e qualità elevate assicurano sempre risultati ottimali. Non usare immagini troppo piene: l'80% degli utenti usa Pinterest su dispositivi mobili, quindi fai in modo che il messaggio del tuo Pin sia chiaro e immediato.

Utilizza un formato verticale

I Pin sono organizzati in colonne, quelli verticali tendono quindi a occupare più spazio e a risaltare di più sulla piattaforma. Il formato ideale per un Pin verticale è 2:3, con una larghezza di 600 px e un'altezza di 900 px.

Perché non aggiungi del testo? Anche solo qualche parola

Se l'immagine di un Pin non fornisce di per sé un contesto sufficiente, aggiungi del testo per far arrivare il tuo messaggio. Prova ad aggiungere titoli, sottotitoli o annotazioni, oppure usa la creatività per fare interagire l'immagine con le parole. Basta non esagerare.

Aggiungi informazioni "stuzzicanti" sui tuoi prodotti

Il branding trasmette credibilità e aiuta gli utenti a individuare l'autore del Pin. Nell'immagine è bene inserire il prodotto o la confezione, oppure il logo aziendale. Ti sconsigliamo di inserire entrambi nella stessa immagine. Non posizionare il logo negli angoli del Pin, se non vuoi che venga coperto dalla nostra icona di ricerca visiva.

Fornisci descrizioni utili e dettagliate.

Quando un utente tocca un Pin per aprirlo in primo piano, potrà visualizzarne anche la descrizione. Se il tuo obiettivo è aumentare i clic, utilizza il testo della descrizione per invitare il pubblico a scoprire gli altri contenuti sul tuo sito web. Una call to action decisa, con parole come "acquista", "fai", "trova" o "compra", incoraggerà gli utenti a fare il passo successivo.

Usa parole chiave efficaci

Assicurati che i Pin compaiano tra i risultati di ricerca pertinenti grazie all'utilizzo di un'immagine, un titolo e una descrizione corrispondenti al tuo target di parole chiave. Pensa a quando vorresti far comparire il tuo Pin e al pubblico di destinazione. Se hai un blog di cucina o scrivi di enogastronomia e hai una ricetta per Natale, puoi utilizzare parole come "Natale" e "ricetta". Oppure, se sei un'azienda di servizi finanziari e vuoi rivolgerti ai potenziali acquirenti di una casa, utilizza parole quali "acquisto casa" e "prestito". La funzione "Cerca" può aiutarti a trovare le parole chiave. Ad esempio, se il tuo Pin è una ricetta del pollo arrosto, cerca "pollo arrosto" su Pinterest. Ti verranno mostrate le ricerche suggerite per "pollo arrosto intero" e "pollo arrosto al forno" e guide alla ricerca come "semplice" o "riuscita assicurata". Sono tutte ottime parole chiave che puoi aggiungere alla tua descrizione, se ti sembrano opportune.

Aggiungi hashtag pertinenti

Le persone utilizzano gli hashtag per scoprire contenuti di tendenza e interessanti. Gli hashtag possono fungere da termini di ricerca generici, ma non devono essere ironici (#modaprimaverile va bene, #stomalecoicappelli no).

Promuovi i tuoi video

I contenuti visivi, sonori e dinamici sono lo strumento più efficace per la condivisione di idee su Pinterest. Per sfruttare al massimo lo spazio disponibile sullo schermo, assicurati che i video siano adatti ai dispositivi mobili e siano in formato quadrato (1:1) o ritratto (9:16).

I video brevi sono perfetti se vuoi concentrarti su obiettivi come l'awareness o lo storytelling. Utilizza video più lunghi se invece vuoi che gli utenti sfruttino la tua idea per qualcosa di concreto, ad esempio nel caso di contenuti educativi o di tutorial. Ad ogni modo, assicurati che il tuo messaggio arrivi sempre a destinazione anche se il suono è disattivato.