Consigli sui contenuti di Pinterest

Alla base di Pinterest ci sono idee utili e interessanti. Segui i nostri suggerimenti per fare in modo che i tuoi contenuti appaiano nelle ricerche e risaltino sui feed degli utenti.

Definisci la tua strategia

Seleziona contenuti di alta qualità 
Su Pinterest, una delle cose più importanti è creare contenuti pertinenti e di ottima qualità, pensati in base agli interessi e alle esigenze del pubblico di riferimento. Usa le nostre best practice creative e scegli ciò che funziona meglio su Pinterest.

Sii coerente 
Aggiungi nuovi Pin un po' alla volta, piuttosto che pubblicarne tanti tutti insieme. In questo modo potrai ampliare il tuo pubblico. Con i nostri strumenti puoi programmare la pubblicazione dei Pin con un anticipo di due settimane. Se vuoi seguire un piano editoriale più strutturato, puoi optare per la consulenza dei nostri partner di marketing approvati.  

Scegli gli argomenti

Entra nella testa del pubblico
Quando vuoi creare un Pin, per prima cosa analizza il punto di vista del tuo pubblico. Perché usa Pinterest? Che tipo di idee sta cercando? Come puoi aiutarlo a prendere una decisione?

Usa i nostri dati
Pubblichiamo periodicamente nuovi dati relativi ai contenuti stagionali, alle categorie e ai segmenti di pubblico. Ricordati quindi di tenere d'occhio la nostra pagina dei dati per conoscere le ultime novità. Puoi anche usare Pinterest Analytics per scoprire maggiori informazioni sul tuo pubblico di Pinterest.

Anticipa le tendenze stagionali 
Per pianificare vacanze o eventi stagionali, le persone usano Pinterest molto prima di consultare altre piattaforme. Tieni sempre presente questo aspetto per la tua strategia su Pinterest.

La cosa migliore è iniziare a salvare i contenuti stagionali con circa 30-45 giorni di anticipo. L'attività si farà sempre più frequente man mano che si avvicina l'evento.  

Ottimizza le tue pagine di destinazione 
Quando un utente fa clic sul tuo Pin, significa che vuole scoprire di più. Puoi collegare i Pin al tuo sito, al tuo blog o a qualsiasi altra pagina web. Assicurati che la tua pagina di destinazione venga percepita come una naturale continuazione del Pin.

Ad esempio, il Pin di un prodotto dovrebbe condurre a una pagina in cui lo si può acquistare. Se il tuo Pin riguarda un lavoro fai da te, dovrebbe portare a un articolo del tuo sito dove si spiega nel dettaglio come realizzarlo.

Non dimenticare i dettagli

Quando crei un Pin, inserisci tutti i contenuti testuali necessari: aiutano a contestualizzare meglio il messaggio e fanno capire agli utenti dove verranno indirizzati se fanno clic. Inoltre, Pinterest avrà maggiori informazioni sui tuoi contenuti e saprà quindi a chi proporli.

Scrivi una descrizione completa 
Le descrizioni forniscono più contesto e rafforzano il tuo brand. Inoltre, influiscono su chi vede i tuoi contenuti e su dove vengono proposti all'interno della piattaforma.

Le descrizioni non appaiono sempre allo stesso modo: ciò dipende dal formato di Pin scelto e dal dispositivo utilizzato. In alcuni casi, nel feed si vede la descrizione intera, in altri solamente il titolo del Pin o alcune parole della descrizione. In ogni caso, anche se non si vede, sappi che la descrizione che hai scritto sta facendo la sua parte dietro le quinte per fare in modo che i tuoi contenuti arrivino alle persone giuste.

Le descrizioni possono occupare al massimo 500 caratteri: usali al meglio, cercando di inserire quante più informazioni possibili. I caratteri con più probabilità di apparire nei feed sono i primi 50-60, quindi inserisci i dati più importanti all'inizio.

Rifletti su cosa serve alle persone per decidere se il tuo Pin è interessante oppure no. Se vuoi condividere una ricetta, puoi indicare gli ingredienti principali o i metodi di preparazione. Se vuoi creare un Pin di viaggi, puoi segnalare delle attività da fare in una particolare destinazione turistica.

Usa frasi intere e inserisci sempre un invito all'azione. Scegli parole chiave pertinenti per le tue descrizioni, ma ricordati di non inserirne troppe perché renderebbero i tuoi Pin meno utili agli occhi di chi li legge.

Usa gli hashtag per migliorare i risultati di ricerca 
Aggiungi degli hashtag pertinenti per aiutare le persone a trovare i tuoi contenuti. Gli hashtag di Pinterest funzionano come termini di ricerca che gli utenti usano per cercare contenuti di tendenza. A differenza di altre piattaforme, gli hashtag di Pinterest non sono utilizzati per pubblicare contenuti ironici, commenti o meme. Quindi per un'azienda di moda, #modaprimaverile va bene, ma #stomalecoicappelli no. Se non sai quali hashtag usare, prova a cercare il tuo argomento su Pinterest e usa il completamento automatico per prendere spunto.  

Spesso gli utenti ci chiedono se dovrebbero aggiungere degli hashtag ai Pin vecchi. È una cosa che si può fare, ma non aiuta i tuoi contenuti ad apparire più in alto nei feed di ricerca degli hashtag. Invece, dei Pin appena creati che hanno lo stesso hashtag appariranno più in alto nella pagina.

Segui le nostre linee guida

Le persone fanno affidamento su Pinterest per trovare nuove idee e fonti di ispirazione. Per essere all'altezza delle loro aspettative, abbiamo adottato alcune norme per limitare lo spam. Lo spam è una condotta ripetitiva, fuorviante e non richiesta che ha come finalità quella di danneggiare l'esperienza su Pinterest. Per maggiori informazioni, consulta le nostre linee guida per la community.

A volte ci viene chiesto se può essere utile salvare più volte un Pin sulla stessa bacheca. Il nostro consiglio è di evitare di farlo troppo spesso. Salvare più volte gli stessi contenuti può tradursi in un'esperienza negativa e potrebbe comportare la segnalazione dei tuoi Pin come spam. Se ti è capitato di farlo in passato, non ti preoccupare: non serve che tu vada a recuperare i Pin vecchi per cancellarli.