Termini di servizio per aziende

(In vigore dal 25 maggio 2018)

Grazie di aver scelto Pinterest!

I presenti Termini di servizio per le aziende ("Termini") regolano l'accesso e l'utilizzo aziendale del sito, delle app, delle API e dei widget di Pinterest ("Pinterest" o il "Servizio"). Invitiamo l'utente a leggere con attenzione i presenti Termini e a contattarci in caso di dubbi. Creando un account in base a questi Termini ("account per aziende"), o accedendo o utilizzando il Servizio, l'utente accetta di essere vincolato ai presenti Termini, alla nostra Informativa sulla Privacy e alle nostre Linee guida per la community.

1. Il nostro servizio

Pinterest aiuta l'utente a scoprire e a fare ciò che ama. Seguendo le attività dell'utente sul campo e non, gli mostriamo quindi ciò che riteniamo importante, interessante e significativo per lui. Per fornire il Servizio, dobbiamo poter essere in grado di identificare l'utente e i suoi interessi. A volte ciò che mostriamo all'utente è sponsorizzato dai nostri inserzionisti. Il nostro servizio prevede che anche i contenuti sponsorizzati siano pertinenti e interessanti per l'utente. Il contenuto sponsorizzato è facilmente identificabile perché è contrassegnato in modo chiaro.

2. Utilizzo di Pinterest

a. Chi può utilizzare Pinterest.

L'utente può utilizzare il nostro Servizio solo se può legalmente stipulare un contratto vincolante con Pinterest, e solo in conformità con i presenti Termini e tutte le leggi applicabili. Quando crea un account per aziende, l'utente deve fornirci informazioni accurate e complete. Qualsiasi utilizzo o accesso effettuato da persone di età inferiore a 13 anni è vietato. Se l'utente crea un account per conto di un'azienda, di un'organizzazione o altra entità, (a) per "utente" si intende sia l'utente che la suddetta entità; (b) l'utente dichiara di essere autorizzato a concedere tutte le autorizzazioni e le licenze previste in questi Termini e ne vincola l'entità; si impegna altresì a rispettare questi Termini per conto dell'entità. Una parte del nostro Servizio può comprendere i software che l'utente scarica sul proprio computer, telefono, tablet o altro dispositivo. L'utente accetta che noi possiamo effettuare l'aggiornamento automatico di tale software e che i presenti Termini si applicano a tutti gli aggiornamenti.

b. La nostra licenza per l'utente.

Conformemente ai presenti Termini e alle nostre informative (comprese le nostre Linee guida per la community), concediamo all'utente una licenza limitata, non esclusiva, non trasferibile e revocabile per l'utilizzo del nostro Servizio.

3. Contenuti dell'utente

a. Pubblicazione di contenuti

Pinterest consente all'utente di pubblicare contenuti, come foto, commenti, link e altri materiali. Tutto ciò che l'utente pubblica o rende in altro modo disponibile su Pinterest viene definito come "Contenuti dell'utente". L'utente mantiene tutti i diritti sui propri Contenuti che pubblica su Pinterest e ne è il solo responsabile.

b. Modalità di utilizzo dei contenuti dell'utente da parte di Pinterest e altri utenti

L'utente concede a Pinterest e ai suoi utenti una licenza globale non esclusiva, priva di diritti d'autore e che può essere concessa in sublicenza, per utilizzare, memorizzare, visualizzare, riprodurre, salvare, modificare, creare opere derivate, eseguire e distribuire i Contenuti dell'utente su Pinterest esclusivamente ai fini del funzionamento, dello sviluppo, della fornitura e dell'utilizzo del Servizio. Nulla di quanto contenuto nei presenti Termini limiterà gli eventuali altri diritti legali di Pinterest sui Contenuti dell'utente, ad esempio ai sensi di altre licenze. Ci riserviamo il diritto di rimuovere o modificare i Contenuti dell'utente, o modificarne le modalità di utilizzo nel Servizio, per qualunque motivo. Quanto sopra include i Contenuti dell'utente che riteniamo in violazione dei presenti Termini, delle Linee guida per la Community o di qualsiasi altra informativa.

c. Tempo di conservazione dei contenuti

In seguito alla chiusura o alla disattivazione del proprio account o se l'utente rimuove Contenuti propri da Pinterest, tali Contenuti possono essere da noi preservati per un periodo di tempo ragionevole a fini di backup, archiviazione o controllo. Inoltre, Pinterest e i suoi utenti possono conservare e continuare a utilizzare, archiviare, visualizzare, riprodurre, salvare, modificare, creare opere derivate, eseguire e distribuire i Contenuti dell'utente che altri utenti hanno archiviato o condiviso tramite il Servizio di Pinterest.

d. Responsabilità dell'utente per i propri contenuti:

i. Nei confronti di Pinterest e della nostra community.

Pinterest offre all'utente e a tutti gli altri utenti un luogo creativo e positivo per scoprire e condividere le cose amate. Per fare in modo che si mantengano queste caratteristiche, l'utente deve rispettare il nostro Galateo dei Pin e le nostre norme, comprese le Linee guida della community. L'utente non deve pubblicare contenuti che violano o incoraggiano la violazione di leggi e normative, comprese a titolo esemplificativo le leggi e le normative applicabili al proprio settore di attività e le leggi e le normative applicabili alla pubblicità. L'utente è l'unico responsabile dei Contenuti dell'utente e degli eventuali contenuti di terze parti pubblicati sulle proprie bacheche e dichiara e garantisce che i Contenuti dell'utente e gli eventuali contenuti di terze parti pubblicati sulle proprie bacheche rispettino tutte le leggi e le normative applicabili. Salvo quanto espressamente previsto nei presenti Termini, l'utente accetta di non utilizzare, modificare, riprodurre, distribuire, vendere, concedere in licenza o altrimenti utilizzare il nostro Servizio senza la nostra autorizzazione.

ii. Nei confronti di terze parti.

Pinterest rispetta i diritti di autori e proprietari di contenuti terzi e si aspetta che l'utente faccia altrettanto. L'utente accetta pertanto che i Contenuti dell'utente che pubblica su Pinterest non violano o violeranno alcuna legge o i diritti di terze parti.

e. Feedback fornito dall'utente

L'opinione dei nostri utenti è per noi molto importante e siamo sempre interessati a sapere in che modo migliorare ancora di più Pinterest. Se decide di inviare commenti, idee o feedback, l'utente accetta che possiamo utilizzarli senza alcuna restrizione o alcun compenso nei suoi confronti. Accettando i commenti dell'utente, Pinterest non rinuncia ai diritti di utilizzo di feedback simili o a esso correlati noti in precedenza o sviluppati dai suoi dipendenti, oppure ottenuti da fonti diverse dall'utente.

4. Strumenti per i proprietari di siti

a. Elementi di branding per il sito.

Offriamo prodotti che i siti web e gli sviluppatori possono utilizzare per offrire funzionalità ed elementi di branding di Pinterest ai propri utenti (ad esempio, i pulsanti "Salva" e "Segui") ("Elementi di branding per il sito"). L'utente accetta di utilizzare gli Elementi di branding per il sito solo come documentato da Pinterest e in conformità con le norme e linee guida di Pinterest per il branding. L'utente non può inserire Elementi di branding per il sito su un sito o un servizio con contenuti che possano violare questi Termini se visualizzati su Pinterest. L'utente accetta inoltre che gli elementi di branding di Pinterest e le funzionalità offerte dai nostri Elementi di branding per il sito siano forniti unicamente dai nostri Elementi di branding per il sito, salvo quanto diversamente autorizzato da Pinterest.

b. Autorizzazioni.

i. L'utente, includendo gli Elementi di branding nel proprio sito o servizio, acconsente alla raccolta e all'utilizzo da parte di Pinterest dei dati dell'utente o dei suoi utenti, come descritto nelle nostre Norme sulla privacy. L'utente accetta inoltre che Pinterest utilizzi strumenti automatici per l'analisi del suo sito o servizio in cui sono stati inclusi Elementi di branding per il sito.

ii.  ii. Alcuni Elementi di branding per il sito consentono all'utente o a suoi utenti di pubblicare o altrimenti rendere disponibili contenuti nel nostro Servizio. Tramite l'utilizzo di tali Elementi di branding per il sito, l'utente concede a Pinterest e ai suoi utenti l'autorizzazione a usare tali contenuti, in conformità con quanto previsto nella Sezione 3(b). Niente in questa Sezione limita altri diritti legali che Pinterest potrebbe detenere sui contenuti.

5. Norme sul copyright

Pinterest ha adottato e implementato le Norme sul copyright di Pinterest in conformità con il Digital Millennium Copyright Act e altre leggi applicabili sul copyright. Per ulteriori informazioni, invitiamo l'utente a leggere le Norme sul copyright.

6. Sicurezza

Teniamo molto alla sicurezza dei nostri utenti. Pinterest lavora per proteggere la sicurezza dei contenuti e dell'account dell'utente, tuttavia non può garantire che terzi non autorizzati non siano in grado di violare le sue misure di sicurezza. Chiediamo all'utente di mantenere la sua password al sicuro. Invitiamo l'utente a comunicarci immediatamente qualsiasi manomissione o uso non autorizzato del suo account. Per quanto riguarda gli account creati per conto di un'azienda, di un'organizzazione o altra entità, l'utente è tenuto a garantire che solo gli utenti autorizzati abbiano accesso a tale account.

7. Link, siti e servizi di terze parti

Pinterest può contenere link a siti web, annunci, servizi, offerte speciali o altri eventi o attività di terze parti non posseduti né controllati da Pinterest. Non avalliamo né ci assumiamo alcuna responsabilità in merito a tali siti, informazioni, materiali, prodotti o servizi di terze parti. Se l'utente accede a qualsiasi sito web, servizio o contenuto di terze parti attraverso Pinterest, lo fa a proprio rischio e consapevole che Pinterest non avrà alcuna responsabilità derivante dall'uso o dall'accesso, da parte dell'utente, a qualsiasi sito web, servizio o contenuto di terze parti.

8. Risoluzione

Pinterest può revocare o sospendere il diritto dell'utente ad accedere o utilizzare questo Servizio per qualsiasi motivo con debito preavviso. Possiamo revocare o sospendere l'accesso dell'utente immediatamente e senza preavviso se abbiamo un motivo valido per farlo, ad esempio se riscontriamo violazioni dei nostri Termini o delle nostre Linee guida per la community. Anche in seguito alla risoluzione, l'utente continuerà a essere vincolato alle Sezioni 3, 4(b) e 9 dei presenti Termini.

9. Risarcimento

L'utente accetta di risarcire e mantenere indenne Pinterest e i rispettivi funzionari, direttori, dipendenti e agenti da e contro qualsiasi reclamo, causa, procedimento, contenzioso, richiesta, responsabilità, danno, perdita, costo e spesa, compresi, senza limitazione, tasse e costi legali di importo ragionevole (comprese le spese di difesa delle rivendicazioni, cause o procedimenti provenienti da terze parti), in qualsiasi modo collegati (a) all'accesso o all'uso dei nostri Servizi da parte dell'utente, (b) ai Contenuti dell'utente dell'utente stesso o (c) alla violazione di uno dei presenti Termini.

10. Dichiarazioni di non responsabilità

Il nostro Servizio e tutti i contenuti su Pinterest sono forniti "come sono", senza garanzia di alcun tipo, espressa o implicita.

PINTEREST NON RICONOSCE ESPRESSAMENTE ALCUNA GARANZIA E CONDIZIONE DI COMMERCIABILITÀ, IDONEITÀ A UNO SCOPO PARTICOLARE E NON VIOLAZIONE, NÉ TANTOMENO ALCUNA GARANZIA DERIVANTE DA TRATTATIVE O USI COMMERCIALI.

Pinterest non si assume alcuna responsabilità per i Contenuti dell'utente che l'utente o qualsiasi altro utente o terza parte pubblicano o inviano utilizzando il nostro Servizio. L'utente comprende e accetta che potrebbe venire in contatto con Contenuti dell'utente inesatti, sgradevoli, non adatti ai bambini o comunque non adatti ai propri scopi.

11. Limitazione della responsabilità

NELLA MISURA MASSIMA CONSENTITA DALLA LEGGE, PINTEREST NON SARÀ RESPONSABILE DI QUALSIASI DANNO INDIRETTO, ACCIDENTALE, SPECIALE, CONSEGUENTE O PUNITIVO OPPURE DI EVENTUALI PERDITE DI PROFITTI O ENTRATE AVVENUTE DIRETTAMENTE O INDIRETTAMENTE OPPURE DI EVENTUALI PERDITE DI DATI, MANCATO UTILIZZO, PERDITA DI AVVIAMENTO O ALTRE PERDITE IMMATERIALI. IN NESSUN CASO LA RESPONSABILITÀ COMPLESSIVA DI PINTEREST PER TUTTI I RECLAMI RELATIVI AL SERVIZIO SUPERERÀ L'IMPORTO MASSIMO DI CENTO DOLLARI AMERICANI (US $ 100,00) O GLI IMPORTI PAGATI DALL'UTENTE A PINTEREST NEGLI ULTIMI TRE MESI PER IL SERVIZIO.

Nella misura in cui qualsiasi rivendicazione, controversia o disputa riguardante Pinterest o il nostro Servizio non possa essere sottoposta ad arbitrato ai sensi della legge applicabile o in altro modo, sia l'utente sia Pinterest accettano che qualsiasi rivendicazione o controversia riguardante Pinterest verrà risolta esclusivamente in conformità con la Sezione 12 dei presenti Termini.

12. Arbitrato

Per qualsiasi controversia con Pinterest, l'utente accetta in primo luogo di contattare Pinterest e tentare di risolvere la controversia con Pinterest in modo informale. Se abbiamo la necessità di contattare l'utente, utilizzeremo l'indirizzo e-mail associato al suo account per aziende. Qualora Pinterest non sia stato in grado di risolvere la controversia con l'utente in modo informale, ciascuna parte accetta di risolvere eventuali rivendicazioni, controversie o dispute (fatta eccezione per le richieste di risarcimento ingiuntivo o per via equitativa) che dovessero insorgere al di fuori o in correlazione o in merito ai presenti Termini mediante arbitrato vincolante o (per richiesta di indennizzo valida) in un tribunale per controversie di modesta entità.

L'arbitrato consente di risolvere le nostre divergenze in modo più informale rispetto a una causa portata in tribunale. Ad esempio, l'arbitrato ricorre a un arbitro neutrale anziché a un giudice o a una giuria, richiede un numero più limitato di prove ed è soggetto a un riesame molto limitato da parte del tribunale. Nonostante il processo sia più informale, gli arbitri possono emettere sentenze per risarcimento danni e provvedimenti ingiuntivi al pari di un tribunale. L'utente conviene che, accettando i presenti Termini di utilizzo, l'U.S. Federal Arbitration Act regolamenta l'interpretazione e l'adempimento di questa disposizione e che sia l'utente sia Pinterest rinuncino al diritto di un processo con giuria o alla partecipazione ad un'azione collettiva. L'arbitro ha l'autorità esclusiva di risolvere qualunque controversia relativa all'interpretazione, all'applicabilità o all'esecutività di tale accordo di arbitrato vincolante. Questa disposizione di arbitrato sopravviverà alla risoluzione del presente Accordo e alla risoluzione dell'account per aziende dell'utente.

Qualsiasi controversia sarà amministrata dall'American Arbitration Association ("AAA") ai sensi delle regole sull'arbitrato dei consumatori (Consumer Arbitration Rules) in vigore al momento per l'AAA, salvo quanto previsto nel presente accordo. L'utente può scaricare i moduli relativi dal sito web www.adr.org. A meno che l'utente e Pinterest non decidano diversamente, l'arbitrato sarà condotto nella contea (o nel distretto) in cui risiede l'utente. Ciascuna parte sarà responsabile del pagamento di qualsiasi deposito, spesa amministrativa e arbitro alla AAA in conformità con le norme di questa AAA, salvo che Pinterest pagherà un importo ragionevole per il deposito, le spese amministrative e dell'arbitro dell'utente se la domanda di risarcimento non superi i 75.000 dollari e non sia palesemente infondata (come valutato secondo gli standard stabiliti dalla clausola 11 della Federal Rule of Civil Procedure (Codice federale di procedura civile degli USA) (b)). Qualora la richiesta di risarcimento dell'utente sia uguale o inferiore a $ 10.000, conveniamo che l'utente possa scegliere se l'arbitrato debba essere condotto esclusivamente sulla base di documenti sottoposti all'arbitro, mediante intercettazione telefonica o dall'ascolto di una conversazione di persona, come stabilito dalle regole dell'AAA. Qualora la richiesta di risarcimento dell'utente superi i $ 10.000, il diritto a un'udienza sarà determinato dalle regole dell'AAA. Indipendentemente dal modo in cui verrà condotto l'arbitrato, l'arbitro dovrà emettere un lodo arbitrale per iscritto dove spiega i risultati e le conclusioni essenziali del lodo stesso, e qualsiasi tribunale competente potrà emettere un giudizio sul lodo arbitrale. Nulla di quanto contenuto nella presente sezione potrà impedire alle parti di ottenere un provvedimento ingiuntivo o altro provvedimento equo dai tribunali per questioni correlate alla sicurezza dei dati, alla proprietà intellettuale o all'accesso non autorizzato al Servizio. TUTTE LE RICHIESTE DI INDENNIZZO DEVONO ESSERE PRESENTATE SINGOLARMENTE DALLE PARTI E NON COME UN ATTORE O MEMBRO DI UN'AZIONE COLLETTIVA PRESUNTA O RAPPRESENTATIVA E, A MENO CHE NON VENGA DECISO DIVERSAMENTE DA PINTEREST, L'ARBITRO NON PUÒ CONSOLIDARE LE RICHIESTE DI INDENNIZZO DI PIÙ DI UNA PERSONA. ESSENDO CONSAPEVOLE DI QUESTI TERMINI, L'UTENTE ACCETTA CHE LUI STESSO E PINTEREST RINUNCIANO AL DIRITTO A UN PROCESSO CON GIURIA O DI PARTECIPARE A UN'AZIONE COLLETTIVA.

NULLA NEI PRESENTI TERMINI DI UTILIZZO HA EFFETTO SUI DIRITTI IRRINUNCIABILI CHE SI APPLICANO ALL'UTENTE. Nella misura in cui qualsiasi rivendicazione, controversia o disputa riguardante Pinterest o il nostro Servizio non possa essere sottoposta ad arbitrato ai sensi della legge applicabile o in altro modo, sia l'utente sia Pinterest accettano che qualsiasi rivendicazione o controversia riguardante Pinterest venga risolta esclusivamente in conformità con la Sezione 13 dei presenti Termini.

13. Legislazione e giurisdizione applicabili

I presenti Termini saranno governati dalle leggi dello Stato della California, indipendentemente dai conflitti con i principi di legge. Il foro competente esclusivo per tutte le controversie derivate da o correlate al presente accordo è rappresentato dalla Contea di San Francisco, California, o dalla Corte Distrettuale degli Stati Uniti per il Distretto settentrionale della California e la controversia sarà risolta ai sensi della legge della California.

14. Condizioni generali

Procedure di notifica e modifiche ai presenti Termini

Pinterest si riserva il diritto di determinare la forma e i mezzi attraverso i quali fornire le notifiche all'utente e quest'ultimo accetta di ricevere elettronicamente gli avvisi aventi validità legali, se così deciso da Pinterest. Ci riserviamo di rivedere periodicamente i presenti Termini e la versione più aggiornata verrà sempre pubblicata sul nostro sito. Se una revisione, a nostra discrezione, è determinante, provvederemo ad avvisare l'utente.

Continuando ad accedere o a utilizzare il Servizio una volta che le modifiche ai Termini entreranno in vigore, l'utente accetta di attenersi alla nuova versione dei Termini. Se l'utente non accetta i nuovi Termini, dovrà interrompere l'uso del Servizio.

Trasferimento

I presenti Termini, e qualsiasi diritto e licenza concessi ai sensi dei Termini stessi, non possono essere trasferiti o ceduti da te, ma possono essere trasferiti da Pinterest senza alcuna restrizione. Qualsiasi tentativo di trasferimento o cessione in violazione dei presenti Termini sarà considerato nullo.

Intero contratto/clausola liberatoria

I presenti Termini, insieme alle norme sulla privacy e le eventuali modifiche e accordi integrativi che l'utente può stipulare con Pinterest in relazione al Servizio, costituiscono il contratto completo tra l'utente e Pinterest per quanto riguarda il Servizio e sostituiscono tutti i termini precedenti tra l'utente e Pinterest per quanto riguarda il Servizio. Se una qualsiasi disposizione di questi Termini è ritenuta non valida, tale disposizione sarà limitata o eliminata nella misura minima necessaria e le restanti disposizioni dei presenti Termini rimarranno in pieno vigore ed efficacia.

Nessuna rinuncia

Nessun tipo di rinuncia a qualsiasi clausola dei presenti Termini dovrà ritenersi un atto di rinuncia ulteriore o continuativo della stessa o di altre clausole e la mancata risposta di Pinterest in relazione alla tutela di qualsiasi proprio diritto o nell’applicazione di una clausola vigente ai sensi dei presenti Termini non costituirà atto di rinuncia a tale diritto o clausola.

Parti

Se l'utente vive negli Stati Uniti, i presenti Termini costituiscono un contratto tra l'utente e Pinterest Inc., 651 Brannan Street, San Francisco, CA 94107. Se l'utente vive al di fuori degli Stati Uniti, i presenti Termini costituiscono un contratto tra l'utente e Pinterest Europe Ltd., un'impresa irlandese con sede legale in Palmerston House, 2nd Floor, Fenian Street, Dublin 2, Irlanda.

Agenzie governative degli Stati Uniti: se l'utente è un'agenzia governativa federale degli Stati Uniti, il suo utilizzo di Pinterest è soggetto ai presenti Termini e a questa integrazione.

Agenzie governative locali e statali degli Stati Uniti: se l'utente è un'agenzia governativa locale o statale degli Stati Uniti, questa integrazione deve considerarsi applicata ai presenti Termini.

 

In vigore dal 25 maggio 2018